Comitato Piccola Industria


PMI DAY 2020

 
Sono oltre 4000 gli studenti coinvolti nel PMI DAY 2020 che ha preso il via venerdì 20 novembre con una diretta televisiva dagli studi di Seilatv, diffusa anche sul sito di Seilatv.tv e sul canale Facebook di Confindustria Bergamo, grazie all’impegno del Comitato Piccola Industria di Confindustria Bergamo. L’obiettivo del progetto, che festeggia la sua undicesima edizione, è quello di rafforzare il dialogo fra le scuole e le imprese del territorio e, anche in tempi di pandemia, non si è voluto rinunciare a proporre una delle iniziative chiave per coinvolgere i ragazzi più giovani, aprendo virtualmente i cancelli degli stabilimenti agli alunni di 2a e 3a media, che stanno sperimentando la didattica a distanza, per accompagnarli alla scoperta di un mondo in grande evoluzione, fortemente internazionalizzato, sempre in cerca di profili professionali adeguati. L’intento è quello di offrire ai giovani l’opportunità di un incontro ravvicinato con le realtà produttive, portando un contributo di conoscenza in vista della scelta della scuola superiore, destinata a incidere sul futuro lavorativo e di vita.

La diretta tv, caratterizzata anche dai saluti video di Stefano Scaglia, Presidente di Confindustria Bergamo, di Carlo Robiglio, Presidente della Piccola Industria di Confindustria, e di Gian Paolo Manzella, Sottosegretario al Ministero dello Sviluppo Economico, è stata condotta da Aniello Aliberti, Presidente del Comitato Piccola Industria di Confindustria Bergamo, e da Claudia Sartirani, Vicepresidente, e ha visto la partecipazione anche di alcuni imprenditori: Silvia Moretti (Cascina Italia), Massimiliano Cacciavillani (Lovato Electric), Simone Cornali (Somain Italia), Alice Zamboni (Weelgo), Claudia Cividini (Società Agricola Malpaga).

L’undicesima edizione del PMI DAY ha coinvolto anche Confagricoltura Bergamo, Confartigianato Bergamo, Questura di Bergamo e Guardia di Finanza. Tra i focus della manifestazione, il tema della resilienza, qualità emersa fortemente nel nostro territorio duramente colpito dalla pandemia, l’importanza delle nuove tecnologie in azienda, le competenze emergenti, la necessità della formazione lungo tutto l’arco della vita lavorativa, la centralità della sicurezza sul lavoro.

Guarda la replica della diretta televisiva:

 

 

PMI DAY 2020 - Sessioni one to one

 
Sono 2580 gli alunni di 120 classi coinvolti negli incontri virtuali “PMI DAY 2020 - Sessioni one to one” che si sono svolti per tutto il mese di gennaio 2021, grazie all’impegno del Comitato Piccola Industria di Confindustria Bergamo. Un totale di 51 appuntamenti webinar, della durata di circa un’ora, all’interno dei quali una singola azienda è stata abbinata a una o più classi di seconda e terza media permettendo a imprenditori, insegnanti e studenti di interagire. L’intento è quello di sfruttare le nuove tecnologie per offrire anche quest’anno l’opportunità di un incontro ravvicinato con le realtà produttive del territorio, mantenendo in vita, in modalità virtuale, un’iniziativa che nelle ultime dieci edizioni ha permesso l’ingresso in azienda di quasi 40 mila studenti.

Ogni appuntamento è stato aperto da un video in cui il Presidente della Piccola Industria di Confindustria Bergamo Aniello Aliberti mette a fuoco gli obiettivi dell’iniziativa e presenta, con animazioni a misura di studente, l’articolata dinamica di un’azienda, dall’ideazione del prodotto alla vendita e assistenza, frutto di un’azione corale che chiama in gioco numerose competenze in collaborazione fra loro.

Guarda il video:

 

 
Agli incontri one to one seguirà il progetto “Industriamoci Virtual”, organizzato come il PMI DAY, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale. L’obiettivo è stimolare i ragazzi a rielaborare in modo creativo quanto emerso, sviluppando progetti a carattere pluridisciplinare, in linea con quanto avviene in azienda dove il lavoro di team è ormai una costante. Fra tutti gli elaborati e i video presentati, saranno selezionate e premiate le migliori proposte.