Comunicazioni

Vuoi ricevere Circolari e News ?

1

Inserisci nome utente e password

In alto a destra inizia dal tasto Login

2

Entra nella tua MyPage

Una volta entrato, seleziona Modifica Dati sempre in alto a destra e attiva il flag per la richiesta della newsletter.

06

feb

2018

News - IMPRENDITORE - MANAGER - OPERATORE

PRESENTATO IL PROGETTO "QUOTA 15.000" - L'IMPRESA SOSTIENE LA BELLEZZA

EVENTI, CONVEGNI E SEMINARI

Fondazione Accademia Carrara e Confindustria Bergamo hanno lanciato il progetto "QUOTA 15.000 - l’impresa sostiene la bellezza" che punta a incrementare i visitatori del museo grazie all’acquisto di pacchetti di biglietti d’ingresso. Il programma è stato presentato durante il Consiglio Generale di Confindustria Bergamo, riunito per l’occasione nella sala Conferenze della Gamec. E’ seguita una visita guidata alla mostra “Raffaello e l’eco del mito”.

 

 

QUOTA 15.000 propone di coinvolgere gli imprenditori nel sostegno al museo bergamasco. “Siamo componente attiva del territorio – ha sottolineato il presidente di Confindustria Bergamo Stefano Scaglia - nella convinzione che crescita economica, sociale e culturale vadano di pari passo e contribuiscano l’uno allo sviluppo dell’altra. Con questo progetto si apre un’opportunità importante di sponsorship per le imprese che vogliono essere vicine a una delle istituzioni culturali più rappresentative e intendono sfruttare un meccanismo semplice e facilmente adattabile alle varie realtà”.

Maria Cristina Rodeschini, direttore dell’Accademia Carrara, e Gianpietro Bonaldi, Coo-responsabile operativo Fondazione Accademia Carrara, hanno sottolineato l’importanza del sostegno del territorio e l’originalità del progetto di mecenatismo diffuso che potrebbe produrre risultati rilevanti. L’adesione è triennale e comporta ulteriori offerte dedicate, come visite guidate gratuite. Fino al 31 marzo, inoltre, il 10% dei biglietti acquistati potrà essere utilizzato per la mostra “Raffaello e l’eco del mito”, aperta fino al 6 maggio. 


A cura dell’Area Comunicazione e Media Relations