Innovazione per la filiera dell'edilizia

La Rete d’Imprese EDINNOVA nasce per promuovere la ricerca e l’innovazione in ambito Edile con particolare riferimento a tematiche che siano trasversali e di interesse per più aziende.

 

Gli obiettivi

 
Il focus delle ricerche promosse dalla Rete è incentrato su tematiche legate alla sostenibilità, come ad esempio la progettazione integrata, la progettazione e costruzione finalizzata alla sostenibilità nell’intero ciclo di vita della costruzione, gestione snella delle attività dell’Impresa Edile. Tra le tematiche di ricerca individuate vi sono ad esempio:
    • Il mondo delle costruzioni  in logica di “Life Cycle Design” e di “Selected Dismantling”
    • L’advanced manufacturing per l’off-site: La micro prefabbricazione e la prefabbricazione spinta
    • La gestione dello scarto e del rifiuto in cantiere in ottica Economia Circolare
    • Il recupero ed il riuso dei materiali: Opportunità per nuovi mercati
    • L’avvento delle nuove tecnologie e le loro applicazioni nei cantieri edili
    • Lean Management applicato all’Impresa delle Costruzioni

Per raggiungere gli obiettivi prefissati è stato formato un Comitato Scientifico che ha il compito di selezionare, a partire dalle proposte delle aziende consorziate, le attività di ricerca da svolgere di volta in volta. È compito del comitato anche il monitoraggio dello svolgimento delle ricerche, al fine di garantire il pieno raggiungimento degli obiettivi preposti.

Il primo contratto di ricerca è stato stipulato con l’Università di Bergamo, sul tema del trasferimento del modello socio-tecnico denominato LEAN al settore edilizio.

Diversi studi mostrano che la gestione lean offre molti vantaggi se implementata in ambito edile, rendendo i processi di progettazione, costruzione, gestione dei materiali più rapidi ed efficienti, così da garantire le attività più efficienti, flessibili e sostenibili. Il progetto intende quindi esplorare le opportunità di applicazione della gestione Lean in tale contesto produttivo.

Il secondo progetto coinvolge il Consorzio Intellimech che mette a disposizione la forte competenza maturata nella gestione dei progetti in ambito pre-competitivo. Il focus è quello delle tecnologie abilitanti nell’edilizia, come la creazione di una piattaforma IoT per il controllo dei flussi e l’analisi di comportamento dei fruitori che si muovono all’interno di edifici.

 

Le aziende aderenti:

    • CLIMAcenter - Sovecar srl
    • Glass To Power Srl
    • Genio Sa (gruppo EOS)
    • Imprese Pesenti srl
    • Lombarda spa
    • Marlegno srl
    • Recodi Tecnology Srl
    • Sangalli spa
    • Somain Italia Srl
    • Taramelli srl

 

Composizione del Comitato Scientifico:

 

Presidente: Prof. Paolo Riva, Dipartimento di Ingegneria e Scienze Applicate, Università degli Studi di Bergamo.

Componenti:

    • Prof. Alessandra Marini, Dipartimento di Ingegneria e Scienze Applicate, Università degli Studi di Bergamo;
    • Ing. Viola Cambié, Lombardini22;
    • Ing. Stefano Menapace, PMP®, Fondatore e gestore di portafoglio, ARM Process;
    • Michele Peroni, Partner, EOS - Enterprise Organization and Solutions Srl.

 

 

Per info:
Piergiuseppe Cassone | p.cassone@confindustriabergamo.it | + 39 342 8493 088