Comunicazioni

News menu

Vuoi ricevere Circolari e News ?

1

Inserisci nome utente e password

In alto a destra inizia dal tasto Login

2

Entra nella tua MyPage

Una volta entrato, seleziona Modifica Dati sempre in alto a destra e attiva il flag per la richiesta della newsletter.

04

ott

2019

News - IMPRENDITORE - MANAGER - OPERATORE

PRIMA PARTITA AL GEWISS STADIUM

AMBIENTE, CERTIFICAZIONI E CONFORMITA, CONVENZIONI E OUTLET, CREDITO, FINANZA E CONFIDI, CSR, DIREZIONE, DOGANE, ENERGIA, EVENTI, CONVEGNI E SEMINARI, FISCO E DIRITTO D'IMPRESA, FORMAZIONE, INNOVAZIONE TECNOLOGICA E ORGANIZZATIVA, INTERNAZIONALIZZAZIONE, LAVORO E PREVIDENZA, RAPPORTI CON SCUOLA E UNIVERSITA', SICUREZZA, TERRITORIO, TRASPORTI

Dopo cinque mesi di lavori il Gewiss Stadium sta finalmente per riaprire le porte alla città e ai suoi tifosi. Domenica 6 ottobre l’Atalanta tornerà a giocare a Bergamo, nel suo stadio. Tutto secondo i piani, dunque, per la prima delle tre fasi della ristrutturazione, quella relativa al completo rifacimento e copertura della curva nord, con conseguente sistemazione degli spazi esterni, a cui hanno dato il loro apporto anche numerose aziende bergamasche e, fra queste, diverse nostre associate. 

A cominciare da Gewiss, che ha preso in carico l'illuminazione e la gestione e distribuzione dell'energia, con tecnologie innovative, in tutte le aree interne ed esterne della struttura. 

Si aggiunge Persico Group, che ha realizzato gli stampi per i seggiolini della nuova gradinata, quelli con la ormai famosa scritta bianca “1907”, anno di fondazione della società Atalanta, nei tempi, rapidissimi, necessari per rispettare il cronoprogramma.

E ancora, fra i protagonisti della ristrutturazione ci sono Italcementi, con Calcestruzzi, che ha prodotto il cemento e il calcestruzzo necessario per i lavori, a Km zero, basandosi su una filiera delle materie prime tutta bergamasca attenta alla sostenibilità, e TenarisDalmine, i cui tubi sono stati utilizzati per la struttura di supporto delle coperture. La collaborazione fra queste due aziende ha permesso di aggiungere un ulteriore elemento di qualità: Tenaris ha infatti fornito l’Ecograin, un sottoprodotto totalmente riciclato proveniente dal suo ciclo di produzione, entrato nel mix design del calcestruzzo messo a punto nei laboratori di i.lab di Italcementi. 

E non va dimenticato chi ha “spianato la strada”: Despe, che si è occupata dello smantellamento della “gloriosa” ma ormai obsoleta vecchia curva, affiancata da Milesi geom. Sergio, che ha curato anche l’asfaltatura del piazzale esterno.

 
In bocca al lupo all'Atalanta Bergamasca Calcio per la nuova avventura al Gewiss Stadium! 
 
 
A cura dell'Area Comunicazione e Media Relations