Chimici

BergamoScienza


Durante l’edizione 2019 di BergamoScienza è stata inaugurata un’installazione artistica realizzata con il contributo del Gruppo Chimici di Confindustria Bergamo.

L'opera, di grandi dimensioni e intitolata "Gravità sospesa" è stata realizzata da una giovane artista bergamasca, Clara Luiselli, ed è stata poi esposta in centro città, in Piazza Vittorio Veneto, per tutta la durata della manifestazione.

L’installazione è composta da due forme in connessione: un masso, dove è incastonato un frutto di resina a protezione di un seme, è legato ai cordini di un paracadute. L'insieme è una metafora del possibile dialogo fra il naturale e l'artificiale e della necessità di custodire e proteggere ogni piccola forma di vita salvaguardando le capacità di rigenerazione del sistema. 

Alla cerimonia di inaugurazione, che si è tenuta il 5 ottobre 2019, erano presenti: l'artista, il presidente del Gruppo Chimici di Confindustria Bergamo, Oscar Panseri, i componenti del Gruppo, il Direttore Generale Paolo Piantoni e il sindaco di Bergamo Giorgio Gori. 

"Con questa realizzazione - ha sottolineato Oscar Panseri - abbiamo voluto rimarcare l'importanza dell'apporto della chimica allo sviluppo e sottolineare, al tempo stesso, il nostro impegno sempre maggiore affinché tale sviluppo avvenga secondo criteri di sostenibilità, allacciandoci in questo modo anche alla tematica filo conduttore del Festival". 

Alla realizzazione dell'opera hanno contribuito 3V Green Eagle, Erca, Irca Service, Aliancys, Chimiver, Alfaparf Group, Polynt, Covestro, Diachem, SIAD, Bellini, Iterchimica e Flamma Group.