Comunicazioni

News menu

Vuoi ricevere Circolari e News ?

1

Inserisci nome utente e password

In alto a destra inizia dal tasto Login

2

Entra nella tua MyPage

Una volta entrato, seleziona Modifica Dati sempre in alto a destra e attiva il flag per la richiesta della newsletter.

31

ago

2020

News - IMPRENDITORE - MANAGER - OPERATORE

AL VIA LA FACTORY SCHOOL DI CORDENPHARMA

CSR, DIREZIONE, EVENTI, CONVEGNI E SEMINARI, FORMAZIONE, LAVORO E PREVIDENZA, RAPPORTI CON SCUOLA E UNIVERSITA', TERRITORIO

Dal 1° settembre 7 giovani periti chimici, neodiplomati dell’Istituto Archimede di Treviglio, affronteranno un percorso di formazione di 124 ore, realizzato in collaborazione con Confindustria Bergamo e Servizi Confindustria Bergamo, che li aiuterà a passare con successo dai banchi di scuola ai reparti di produzione dell’azienda trevigliese.

 

CordenPharma Bergamo, con sede a Treviglio, in collaborazione con Confindustria Bergamo e Servizi Confindustria Bergamo, lancia la prima Factory School, dedicata a 7 neodiplomati periti chimici che, dopo un percorso di formazione di 124 ore, saranno operativi nell’azienda. I giovani provengono tutti dall’Istituto superiore Archimede di Treviglio, sezione chimica e materiali, hanno già in tasca il contratto di lavoro e potranno beneficiare di un percorso formativo realizzato ad hoc che li aiuterà a completare la loro preparazione tecnica in funzione delle attività specifiche di CordenPharma, azienda chimico-farmaceutica specializzata in principi attivi e loro intermedi avanzati che negli ultimi anni si sta dedicando anche alla produzione industriale per conto terzi. Parte della loro formazione sarà rivolta al rafforzamento di alcune soft skills, prime fra tutte le capacità relazionali e di comunicazione.

I giovani, il cui percorso comincerà il 1° settembre, alterneranno la formazione alle competenze trasversali, che si svolgerà in aula al Centro Enfapi di Treviglio, e quella tecnica, nei laboratori dell’Istituto Archimede, fino al progressivo inserimento nei reparti.  

Grazie a questa iniziativa, CordenPharma Bergamo rafforza e sistematizza l’attenzione alla formazione e all’accompagnamento delle nuove risorse e conferma la volontà di dialogo e di collaborazione con le scuole e in generale con il territorio.   

Il progetto non avrà costi per l’azienda, potendo beneficiare del bando di Fondimpresa “Politiche attive”, alla prima edizione, e che si chiuderà il 31 dicembre. Sarà comunque possibile sfruttare, per iniziative analoghe, il sempre attivo conto formazione di Fondimpresa. Più in generale, l’obiettivo di Confindustria Bergamo e Servizi Confindustria Bergamo, è quello di sostenere le aziende nella volontà di investire nella formazione delle persone già presenti in azienda, oppure, come in questo caso, in ingresso dopo il completamento del percorso scolastico, individuando via via le migliori linee di finanziamento e collaborando nella messa a punto dei piani didattici.

“La nostra azienda investe molto nello sviluppo delle competenze sia tecniche che trasversali, le famose “Soft Skills”, delle proprie risorse umane - ribadisce Laura Coppi, Amministratore Delegato di CordenPharma Bergamo - con una media, negli ultimi tre anni, di 3.800 ore di formazione/anno. Crediamo che l’apprendimento permanente, lifelong learning, commisurato alle esigenze del ruolo aziendale, sia la leva per essere sempre professionali, aggiornati e al passo con i continui e veloci cambiamenti che la società e il mercato ci portano ad affrontare. Il progetto della Factory School è una nuova sfida che ci permette di formare le nostre risorse già all’inizio del loro percorso lavorativo. Un’idea nata dalla necessità di elevare in tempi più rapidi la specializzazione dei diplomati neoassunti con una modalità più efficace e stimolante. Una sinergia tra azienda, scuola e territorio che ci permette di formare risorse e inserirle nel mondo del lavoro”.

“La nostra attenzione sul fronte dell’education e della formazione – sottolinea Paolo Piantoni, Direttore Generale di Confindustria Bergamo, nonché Amministratore Delegato di Servizi Confindustria Bergamo – è storica e abbraccia tutti gli ordini di studi. Abbiamo attivi moltissimi progetti che ci vedono a fianco delle aziende, dall’alta formazione di Experis Academy al laboratorio per l’occupabilità SMILE rivolti a scuole superiori, ITS e Università. La formazione è oggi sempre più determinante ed è un processo permanente, anche a causa del continuo avanzamento della frontiera tecnologica. Di qui l’importanza di coltivare e incrementare il sodalizio fra mondo dell’impresa e mondo della scuola, per accrescere le competenze delle persone a beneficio di tutto il sistema economico. Anche i modelli formativi vengono continuamente messi in discussione e rendono necessari nuovi approcci, come quello attivato a CordenPharma, modello che potrebbe essere presto sperimentato anche in altre realtà”.