Comunicazioni

News menu

Vuoi ricevere Circolari e News ?

1

Inserisci nome utente e password

In alto a destra inizia dal tasto Login

2

Entra nella tua MyPage

Una volta entrato, seleziona Modifica Dati sempre in alto a destra e attiva il flag per la richiesta della newsletter.

27

apr

2020

News - IMPRENDITORE - MANAGER - OPERATORE

DPCM 26 APRILE 2020. NUOVO PROTOCOLLO SICUREZZA

CSR, DIREZIONE, LAVORO E PREVIDENZA, SICUREZZA
Con l’adozione del DPCM 26 aprile 2020, che introduce nuove misure per il contenimento del contagio Covid-19 sull’intero territorio nazionale in vigore dal 4 maggio, sono state inserite alcune novità anche con riguardo al c.d. “Protocollo sicurezza”.
 
In particolare per lo svolgimento in sicurezza delle attività produttive, industriali e commerciali, l’art. 2 DPCM 26 aprile al comma 6 prevede che le imprese le cui attività non sono sospeserispettano i contenuti del protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus covid-19 negli ambienti di lavoro sottoscritto il 24 aprile 2020 fra il Governo e le parti sociali di cui all’allegato 6”. La norma, analogamente, richiama per l’ambito di competenza dei cantieri il protocollo sottoscritto il 24 aprile 2020 (allegato 7) e per il trasporto e la logistica il protocollo 20 marzo 2020 (allegato 8). Il comma 7 dell’art. 2 prevede che “la mancata attuazione dei protocolli che non assicuri adeguati livelli di protezione determina la sospensione dell’attività fino al ripristino delle condizioni di sicurezza”.
Il protocollo si applica anche alle attività comunque consentite alla data di entrata in vigore del DPCM 26 aprile, che dovranno dunque proseguire nel rispetto dei protocolli.
 
In attesa di ricevere puntuali chiarimenti sulle novità inserite nel Protocollo 24 aprile 2020 - che rappresenta una linea guida applicabile in azienda con adattamenti, come il precedente protocollo del 14 marzo 2020 - si suggerisce di procedere con l’introduzione del modello di protocollo aziendale validato dall’OPP ed allegato al protocollo territoriale del 20 aprile, che sarà oggetto nei prossimi giorni di ulteriori adeguamenti. Nelle more di tali adeguamenti si consiglia di verificare comunque la corrispondenza tra il protocollo aziendale e le principali indicazioni del protocollo nazionale, procedendo all’occorrenza a modifiche o integrazioni.
 
 

Per info su sicurezza e salute dei lavoratori:

Roberto Fiandri | +39 3666606701 | r.fiandri@confindustriabergamo.it

Roberta Cavalleri | +39 3426539024 | r.cavalleri@confindustriabergamo.it

 

Per info su aspetti sindacali:

Stefano Malandrini | +39 3335824978 | s.malandrini@confindustriabergamo.it

Luca Sensi | +39 3451478594 | l.sensi@confindustriabergamo.it

Area Lavoro e Previdenza | +39 3484012636