SEGUICI SU:

Comunicazioni

Vuoi ricevere Circolari e News ?

1

Inserisci nome utente e password

In alto a destra inizia dal tasto Login

2

Entra nella tua MyPage

Una volta entrato, seleziona Modifica Dati sempre in alto a destra e attiva il flag per la richiesta della newsletter.

06

giu

2017

News - IMPRENDITORE - MANAGER - OPERATORE

PREMIATE LE AZIENDE ADERENTI AL PMI DAY E LE SCUOLE PARTECIPANTI AL CONCORSO INDUSTRIAMOCI JUNIOR

EVENTI, CONVEGNI E SEMINARI
 
 
Doppia premiazione questa mattina al museo TIME dell'Istituto Paleocapa, dove sono state protagoniste le imprese partecipanti alla settima edizione del PMI DAY, iniziativa nazionale a cui aderisce anche la Piccola Industria di Confindustria Bergamo, e i ragazzi degli istituti superiori di primo grado, nell'ambito del Concorso Industriamoci Junior promosso dai Giovani Imprenditori di Confindustria Bergamo. La mattinata è stata l'occasione per ricordare il ruolo formativo delle piccole imprese: in 112, nel novembre 2016, hanno aperto le loro porte ospitando 5700 ragazzi di 79 scuole, accompagnandoli alla scoperta dei reparti produttivi e degli uffici e delle principali figure professionali che vi operano. Numeri che pongono la provincia di Bergamo in cima alla classifica nazionale di Confindustria. In diversi casi sono nati spunti per ulteriori approfondimenti e progetti, confluiti nel Concorso Industriamoci Junior, fra cui sono stati scelti i migliori lavori, premiati nel corso dell'evento. 
 
Una ventina i progetti, per un totale di 27 classi e 675 alunni, fra cui è risultato vincitore quello elaborato dalla classe 2a dell'Istituto Maria Consolatrice di Calusco D'Adda, abbinata all'azienda Carimali, che ha presentato un pacchetto articolato di proposte che vanno dal riciclo dei fondi di caffè ad un nuovo design delle macchine da caffè, fino alla creazione di un'area relax. Al secondo posto la classe 2A dell'Istituto comprensivo Piera Gelpi di Mapello, con l'azienda Limonta Sport, e terze, a pari merito, le classi 3A, B e C dell'Istituto comprensivo Manzoni di Capriate San Gervasio, con l'azienda Cosberg, e la classe 3 B dell'Istituto Comprensivo di Verdello, con l'azienda Bianchi Industry. Menzione speciale per la classe 3D dell'Istituto comprensivo Fantoni di Rovetta per un progetto realizzato con Scame Parre.

La mattinata è stata aperta dai saluti di Aniello Aliberti, presidente della Piccola Industria di Confindustria Bergamo, e del dirigente scolastico dell'Itis Paleocapa Imerio Chiappa. Sono seguite le premiazioni delle aziende chiamate a ritirare le pergamene a ricordo della partecipazione al PMI DAY. Successivamente Chiara Traversi, vice presidente della Piccola Industria di Confindustria Bergamo con delega al PMI DAY, e Miriam Gualini, membro del Consiglio Direttivo della Piccola Industria di Bergamo con delega al PMI DAY regionale, hanno fatto il punto sugli obiettivi dell'iniziativa. L'attenzione è stata poi tutta rivolta alla testimonianza dello schermidore olimpionico Andrea Cassarà, uomo e sportivo che ha saputo centrare traguardi prestigiosi grazie al proprio talento ma anche all'impegno, all'abilità nel pianificare gli obiettivi, al lavoro di squadra e alla capacità di saper apprendere dalle inevitabili sconfitte. Ha chiuso la mattinata la premiazione delle scuole finaliste partecipanti al concorso Industriamoci Junior, condotta da Marco Manzoni, presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Bergamo.
 
A cura dell'Area Comunicazione e Media Relations