Direzione

06

dic

2022

News - IMPRENDITORE - MANAGER - OPERATORE

ASSEMBLEA 2022: IL FUTURO È NELLA "COMPETITIVITÀ SOSTENIBILE"

AMBIENTE, CERTIFICAZIONI E CONFORMITA, CONVENZIONI E OUTLET, CREDITO, FINANZA E CONFIDI, CSR, DIREZIONE, DOGANE, ENERGIA, EVENTI, CONVEGNI E SEMINARI, FISCO E DIRITTO D'IMPRESA, FORMAZIONE, INNOVAZIONE TECNOLOGICA E ORGANIZZATIVA, INTERNAZIONALIZZAZIONE, LAVORO E PREVIDENZA, PNRR, RAPPORTI CON SCUOLA E UNIVERSITA', SICUREZZA, TERRITORIO, TRASPORTI

“Competitività sostenibile, due prospettive, una direzione”. Questo il focus dell’Assemblea di Confindustria Bergamo che si è tenuta lunedì 5 dicembre al deposito centrale dei tram della TEB, nel Comune di Ranica (BG). La manifestazione, aperta a tutti, ha visto oltre un migliaio di partecipanti, giunti direttamente nel deposito per mezzo di tram dedicati in partenza dai capolinea di Bergamo e Albino e dalla fermata intermedia di Pradalunga. Una scelta che, coerentemente con il tema dell'assemblea, ha contribuito a valorizzare le opportunità della mobilità sostenibile.

L'evento, aperto dalla presidente di Confindustria Bergamo Giovanna Ricuperati e moderato da Silvia Sciorilli Borrelli, corrispondente da Milano del Financial Times, ha visto nella parte introduttiva i saluti di Filippo Simonetti, Presidente TEB, Giorgio Gori, Sindaco di Bergamo e Pasquale Gandolfi, Presidente della Provincia di Bergamo. E' poi intervenuto in collegamento video Carlo Bonomi, Presidente di Confindustria, trattenuto a Roma per colloqui governativi, che ha chiesto alla politica una legge di bilancio che abbia come stella polare il lavoro e la crescita del paese, pena la perdita di competitività.

Sono seguite le testimonianze di Filippo Addarii, Managing partner di PlusValue, società specializzata in soluzioni per l'innovazione e la sostenibilità delle aziende ora coinvolta nel Mind, il Milan Innovation District, progetto di partenariato pubblico-privato nell'area ex Expo, e di Federico Pittaluga, Amministratore delegato di Medlog Italia e Medway Italia, società che fanno capo a Msc, impegnata nel futuro centro intermodale di Cortenuova.

Si sono aggiunti i commenti dei Vicepresidenti del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Bergamo Francesca Dubbini, Giulia Gritti e Valentina Pedretti e del Presidente dei Giovani Imprenditori Matteo Vavassori. infine, l'intervento a vasto raggio della Presidente di Confindustria Bergamo Giovanna Ricuperati, che ha delineato una provincia manifatturiera altamente reattiva, evidenziando i cinque focus per l'Associazione: attrattività, infrastrutture, filiere, innovazione, energia. Fra i temi toccati anche l'urgenza di un nuovo ruolo dell'Unione Europea, in particolare sull'energia, e le aspettative per il nuovo Governo a cui viene chiesto uno sguardo più attento a investimenti per lo sviluppo e a spending review. 

Rivivi l'evento: